Home | Privacy  | Modalità d'uso  | Link consigliati

Questo sito Web utilizza il software Macromedia®FlashTM. La versione in uso di Macromedia Flash Player non è aggiornata e non può riprodurre il contenuto creato.

Scaricare e installare la versione più recente? L'operazione richiede pochi minuti.
 Perugia
 Gubbio
 Todi
 Orvieto
 Montefalco
 Spoleto
 Cascia
 Norcia
 Torgiano
 Spello
 Trevi
 Volare ad Assisi
 Scopri l'Umbria in Spider
 Assisi in Bicicletta
 Visite Guidate
 Cascate delle Marmore
 Santuario La Verna
 Grotte di Frasassi
 Previsioni meteo Assisi
 Previsioni Meteo
 Assisi Web Cam
 Cucina Umbra
 Piatti Tipici
 Ristoranti Consigliati
 La Strada dell'Olio
 La Strada del Sagrantino
 Parco dei Monti Sibillini
 Parco del Trasimeno
 Parco Fluviale del Tevere
 Parco del Monte Cucco
 Parco del Monte Subasio
 Parco di Colfiorito
 Assisi Channel
 Teatro Lyrick
 Unesco Assisi
 La Mattonata di Assisi
 Assisi Endurance
 Il Cammino di Assisi
 Assisi Second Life

STRUTTURE CONSIGLIATE DA HOTELASSISI.COM
   

     
 
    Santa Maria delle Rose  

La via termina in una piazzetta, ombreggiata da alcuni tigli e limitata da un basso muretto, oltre il quale si può godere una veduta panoramica sulla valle. Sullo slargo si affaccia l’ex chiesa parrocchiale di S. Maria delle Rose, anticamente chiamata S. Maria Minore per distinguerla da S. Maria Maggiore presso il Vescovado, o anche S. Maria del Sopramuro poiché si trova sopra il poderoso muro romano retrostante il tempio di Minerva. All’inizio dell’Ottocento l’architetto Antolini vi scoprì i resti di un tempio pagano.

La chiesa è documentata sin dal 1198 tra le dipendenze del Vescovo, ma la costruzione è molto più antica come dimostrano i rozzi intagli di un ingresso laterale. Sulla semplice facciata in cortina di pietra bianca del Subasio è murata una lapide stretta  tra fregi altomedievali, che reca la memoria della riconsacrazione della chiesa da parte del vescovo Marco Palmerini nel 1726. L’interno (non visitabile) è stato trasformato in sala cinematografica ; dietro il sipario vi sono alcuni affreschi (1618).

Addossato alla chiesa è un arco a doppio fornice, costruito con i blocchi tolti dal tempio romano e rozzamente scolpiti in età altomedievale (sec. X); della stessa epoca è l’ingresso laterale della chiesa, con un architrave decorato da motivi floreali stilizzati sorretto da mensole intagliate. In una nicchia è un affresco con la Madonna col Bambino (fine sec. XIII); nella parete opposta sono alcuni frammenti del sec. XV.

Testi Gentilmente offerti da: Editrice Minerva Assisi

 
     
 Assisi
 Come raggiungere Assisi
 Storia di Assisi
 La città di Assisi
 San Francesco
 La vita di San Francesco
 La Regola
 Cantico delle Creature
 Spititualità Francescana
 Le Chiese di Assisi
 Basilica di San Francesco
 Basilica di Santa Chiara
 Cattedrale di San Rufino
 Santa Maria degli Angeli
 San Damiano
 Eremo delle Carceri
 Abbazia di San Pietro
 Santuario di Rivotorto
 Chiesa Nuova
 Santo Stefano
 San Benedetto
 Sant' Antonio
 Sant' Apollinare
 San Giacomo
 San Lorenzo
 Santa Maria delle Rose
 Santa Maria Maggiore
 I Monumenti di Assisi
 Piazza del Comune
 Torre del Popolo
 Tempio della Minerva
 Anfiteatro Romano
 Palazzo Capitano del Popolo
 Rocca Maggiore
 Fonte Piazza del Comune
 Rocca Minore
 La Festa del Calendimaggio
 Micrologus
 Assisi in Festa
 Sbandieratori
 Balestrieri
 Gruppo Danza Medievale
 Partners HotelAssisi
 Scambio link
 Link Amici
 Parcheggio di Mojano
 Guide in Umbria
 Autonoleggio Assisi
 Acquazzurra
 Le Piccole Cose