Home | Privacy  | Modalità d'uso  | Link consigliati

Questo sito Web utilizza il software Macromedia®FlashTM. La versione in uso di Macromedia Flash Player non è aggiornata e non può riprodurre il contenuto creato.

Scaricare e installare la versione più recente? L'operazione richiede pochi minuti.
 Perugia
 Gubbio
 Todi
 Orvieto
 Montefalco
 Spoleto
 Cascia
 Norcia
 Torgiano
 Spello
 Trevi
 Volare ad Assisi
 Scopri l'Umbria in Spider
 Assisi in Bicicletta
 Visite Guidate
 Cascate delle Marmore
 Santuario La Verna
 Grotte di Frasassi
 Previsioni meteo Assisi
 Previsioni Meteo
 Assisi Web Cam
 Cucina Umbra
 Piatti Tipici
 Ristoranti Consigliati
 La Strada dell'Olio
 La Strada del Sagrantino
 Parco dei Monti Sibillini
 Parco del Trasimeno
 Parco Fluviale del Tevere
 Parco del Monte Cucco
 Parco del Monte Subasio
 Parco di Colfiorito
 Assisi Channel
 Teatro Lyrick
 Unesco Assisi
 La Mattonata di Assisi
 Assisi Endurance
 Il Cammino di Assisi
 Assisi Second Life

STRUTTURE CONSIGLIATE DA HOTELASSISI.COM
   

     
 
    Cucina Umbra  

Amanti della buona tavola, in Umbria troverete pane (rigorosamente sciapo) per i vostri denti.
Prodotti di qualità per piatti semplici e saporiti, risalenti alla tradizione contadina. Salumi derivati dalla lavorazione del maiale, prodotti della terra come legumi e prodotti nobili come olio di oliva extravergine e tartufo ne formano la base.
Ma l'Umbria in tavola che non ti aspetti è anche pesce di lago e dolci che vi sapranno stupire per la loro origine.

Di seguito alcuni "prodotti" della cucina tipica dell'Umbria:

Cinghiale: vive tra i boschi umbria allo stato brado. Se decidete di fare una passeggiata o un'escursione in bicicletta sui monti Sibillini o sul Subasio qualcuno di loro potrebbe sbarrarvi la strada. In tal caso cercate di muovervi molto lentamente e non fatevi prendere dal panico. Da questo animale selvatico si ricavano numerosi salumi (prosciutto, salsicce secche, salame) e un'ottima carne per piatti come pappardelle o spezzatino (meglio se accompagnato da una bella fetta di torta al testo).

Capocollo: salume preparato utilizzando il collo del maiale, poi insaporito con aglio, sale e pepe. Tipico di tutta la regione, la stagionatura dura 3 o 4 mesi e si usa iniziarlo il giorno di Pasqua in abbinamento alla torta di formaggio.

Cipolla di Cannara: nelle prime due settimane di Settembre in questo paese della valle umbra tra Assisi e Foligno, viene organizzata una celebre sagra (della cipolla appunto), dove tutti i piatti del menù sono a base di cipolla (anche i dolci!!). Vengono esposte nelle strade del paese le trecce e i mazzocchi, costruiti intrecciando rispettivamente otto e venticinque teste di cipolle.

Lenticchie di Castelluccio: di particolare pregio perchè vengono coltivate senza diserbanti e pesticidi secondo tradizione secolare. Ottima la Zuppa di baccalà con lenticchie di Castelluccio e cime di rapa.

Olio extravergine di oliva: l'oro verde. L'Umbria è l'unica regione d'Italia ad avere tutte le zone di produzione certificate secondo normative europee (D.O.P.). A ragione è considerato uno dei migliori olii del mondo. Quello della zona Colli Assisi-Spoleto ha delle proprietà organolettiche che lo rendono particolarmente piccante e ideale per la bruschetta.

Patate rosse: sono il prodotto simbolo di Colfiorito. Per la preparazionedegli gnocchi non temono confronti. Se percorrete la strada che da Foligno porta a Macerata potete trovarle in vendita ai bordi della strada all'altezza dell'omonima piana.

Prosciutto Umbro Stagionato: un prodotto che non manca mai sulle tavole umbre. Stagionato per circa un anno, magrom un gusto saporito e speziato che ben si abbina con il nostro pane sciapo. Di sapore ancora più forte è quello di Norcia.

Ricotta salata di Norcia: esclusiva produzione artigianale a cura dei pastori dell'alta Val Nerina nel periodo tra gennaio ed agosto. Richiede una particolare attenzione per far crescere la ricotta nel siero in modo che si asciughi senza diventare secca.

Tartufi Bianco: è più raro, più pregiato e quindi più caro del nero. E' coltivato nell'Alta Valle del Tevere, nell'Eugubino e nell'Orvietano. Si usa crudo finemente affettato su pasta, riso, formaggi e carni.

Tartufo Nero: il tubero più famoso (e profumato) al mondo, consumato nei più prestigiosi ristoranti internazionali matura nei pressi del fiume Nera, Corno e Sordo, sulle montagne spoletine, sui Monti Martani, quelli di Trevi e sul Subasio. Da provare assolutamente gli strangozzi (pasta di semola di grano duro) conditi al tartufo.

Vino: famosi sono il Sagrantino di Montefalco e il Torgiano Rosso Riserva (entrambi DOCG) tra i rossi e l'Orvieto tra i bianchi. Ma tutti i vini umbri hanno raggiunto degli ottimi livelli che li hanno portati a competere con i migliori vini d'Italia.

Testi Gentilmente offerti da: Umbriacity.it

 
     
 Assisi
 Come raggiungere Assisi
 Storia di Assisi
 La città di Assisi
 San Francesco
 La vita di San Francesco
 La Regola
 Cantico delle Creature
 Spititualità Francescana
 Le Chiese di Assisi
 Basilica di San Francesco
 Basilica di Santa Chiara
 Cattedrale di San Rufino
 Santa Maria degli Angeli
 San Damiano
 Eremo delle Carceri
 Abbazia di San Pietro
 Santuario di Rivotorto
 Chiesa Nuova
 Santo Stefano
 San Benedetto
 Sant' Antonio
 Sant' Apollinare
 San Giacomo
 San Lorenzo
 Santa Maria delle Rose
 Santa Maria Maggiore
 I Monumenti di Assisi
 Piazza del Comune
 Torre del Popolo
 Tempio della Minerva
 Anfiteatro Romano
 Palazzo Capitano del Popolo
 Rocca Maggiore
 Fonte Piazza del Comune
 Rocca Minore
 La Festa del Calendimaggio
 Micrologus
 Assisi in Festa
 Sbandieratori
 Balestrieri
 Gruppo Danza Medievale
 Partners HotelAssisi
 Scambio link
 Link Amici
 Parcheggio di Mojano
 Guide in Umbria
 Autonoleggio Assisi
 Acquazzurra
 Le Piccole Cose